Seggiolino anti abbandono: obbligo slitta a marzo

Finalmente una decisione rapida, quella di far scattare l’obbligo del seggiolino anti-abbandono entro ottobre.

Siamo pur sempre in Italia però!

Tra lungaggini burocratiche, e mancanza effettiva sul mercato di un quantitativo sufficiente di tali dispositivi, il tutto è slittato a marzo 2020.

Come recita il “Regolamento di attuazione dell’articolo 172 del Nuovo codice della strada in materia di dispositivi anti-abbandono di bambini di età inferiore a quattro anni” diventa “vigente” il 7 novembre, ma l’obbligo del seggiolino scatterà 120 giorni dopo l’entrata in vigore del DM, esattamente il 6 marzo 2020.

Nel web è iniziata la corsa all’acquisto ma c’è ancora molta confusione su quali siano effettivamente i dispositivi omologati, e quali no.

Ovvero, sembrerebbe non necessario acquistare l’intero seggiolino, ma potrebbe essere sufficiente inserire un semplice dispositivo aggiuntivo, come un cuscino smart o un sensore sulla cintura di sicurezza.

Il consiglio comunque, dato lo slittamento, è aspettare, anche perché si sta discutendo sulla possibilità di erogare degli incentivi per permettere l’acquisto a chi non ha possibilità economiche.

L’importante è arrivare al giorno 6 marzo con le idee chiare e con il dispositivo in auto.

Le multe in caso di inadempienza sono molto salate:

  • Sanzione amministrativa da 81 euro a 326 euro (pagamento entro 5 gg. euro 56,70)
  • Decurtazione di 5 punti dalla patente.

Dove e cosa comprare

Ci siamo fatti un giro in alcuni negozi, molti ancora non hanno il seggiolino con il dispositivo integrato, ma in tanti hanno dei cuscini anti abbandono che svolgono la stessa funzione.

Dove li abbiamo trovati, i prezzi dei seggiolini superano abbondantemente i 200€.

Anche su Amazon, che solitamente è ben fornito, non abbiamo trovato il seggiolino, ma solo i dispositivi.

Sostituire il seggiolino in possesso per un altro solo perchè ha un sensore non è l’ideale. Sarebbe meglio acquistare un dispositivo aggiuntivo come questo qui in basso, ad esempio.

Va solo istallato sulla sedia e collegato allo smart phone. Si attiva con il peso del bambino e segnala la sua presenza in macchina quando ci si allontana.

In vendita nei negozi e su Amazon.it

Ce ne sono di diversi tipi, quasi tutti hanno la funzione integrata con lo smart phone e invio di sms di emergenza (gratuiti) a 3 numeri di telefono inseriti in precedenza. Alcuni inviano anche le coordinate geo grafiche dove si trova il seggiolino.

Il consiglio è: se già avete un seggiolino auto non acquistatene un altro con il dispositivo, ma aggiungere il dispositivo anti abbandono a quello che già avete, riducendo la spesa.

Insomma a parte la spesa speriamo che questo provvedimento ridurrà drasticamente i casi di abbandono in auto.

Related posts

Leave a Comment

cinque + sette =