Covid19 e risposta delle assicurazioni

l’Ivass, l’istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, in una recente analisi di mercato ha valutato gli interventi messi in campo dalle compagnie assicurative durante la pandemia da Covid19.

Non sono interventi esclusivamente di natura sanitaria. Alcune compagnie hanno esteso, gratuitamente garanzie e servizi presenti nelle polizze sanitarie, per riconoscere agli assicurati colpiti dal Covid19 delle diarie giornaliere in caso di quarantena domiciliare, e indennizzi in caso di ricovero in terapia intensiva.


Sono state attivate anche polizze per sostenere esercizi commerciali costretti a chiudere a causa dell’epidemia.
Nel settore viaggi, in alcuni casi, sono state ampliate quelle garanzie per il rimborso di costi e penali per la perdita del viaggio.
Alcune compagnie hanno anche messo in campo misure diverse dalla semplice’offerta di polizze assicurative, come ad esempio una sportello legale e l’istituzione di consulto medico telefonico


Insomma nel quadro attuale della epidemia, le compagnie assicurative sembrano aver compreso l’importanza di estendere le garanzie adattandole a questo momento tragico.
Vanno comprese in quest’ottica anche diverse compagnie di Rca che hanno prorogato per ulteriori 15 giorni il rinnovo, per andare incontro alle difficoltà degli assicurati.

Related posts

Leave a Comment

6 − tre =