Assicurazione animali

Assicurazione animali

Al bilancio familiare spesso vanno aggiunte le spese da sostenere per gli animali domestici, per questo è consigliabile sottoscrivere una Assicurazione animali.

Secondo un censimento redatto da Assalco-Zoomark nel 2018 in Italia la popolazione di gatti e cani domestici è aumentata.

I gatti risultano essere 7.5 milioni ed i cani 7 milioni.


Chi ha un animale in casa sa bene che diventa parte della famiglia, che ha bisogno di cure veterinarie, oltre che di affetto, e che a volte il comportamento può causare dei problemi e dei danni a se ad altri.
Proprio a questi aspetti che si rivolgono le compagnie assicurative, per non correre rischi economici, e per coprire le spese mediche.
Vediamo bene come funzionano e quali sono le garanzie.

Responsabilità Civile fa sì che l’assicurazione animali intervenga nelle situazioni in cui il gatto o il cane causano un danno, in casa o fuori. La garanzia può tutelare beni materiali e danni fisici, più o meno gravi. Generalmente la copertura è valida solo quando il cane è accudito da una persona interna al nucleo familiare, bisogna quindi fare attenzione alla stipula del contratto se viene incaricata una persona esterna al nucleo familiare, richiedendo di estenderla anche ai custodi temporanei

Non sarebbe una cattiva idea inserire alla garanzia anche la Tutela Legale, utile in caso di spese giudiziarie conseguenti a un sinistro, ad ottenere un rimborso.

Generalmente Le assicurazioni animali sono pensate per eventuali danni a terzi, ma bisong afare attenzione al momento della sottoscrizione perchè alcune razze canine, ritenute più pericolose ed aggressive potrebbero esserne escluse.

assicurazione animali

Assicurazione Animali per Cure mediche

L’aspettativa di vita di cani e gatti negli ultimi trent’anni è praticamente raddoppiata, grazie ad una attenzione maggiore alla dieta, alla pulizia ed alle cure veterinarie.

Con gli affetti non si scherza e chi si ama va curato sempre, purtroppo però anche nel campo sanitario c’è chi se ne approfitta. Spesso proprio le spese mediche risultano essere molto elevate, e la famiglia si trova a dover spendere grosse quantità di denaro non solo per operazioni urgenti, ma anche per protesi e medicinali.

Le assicurazioni possono coprire questi costi, facendo però attenzione al momento della sottoscrizione alle specifiche del contratto, eventuali esclusioni, tempistiche e franchigie, e soprattutto l’età dell’animale. Quest’ultimo punto è stato spesso oggetto di controversie, in quanto non sempre chi sottoscrive l’assicurazione animali legge le bene le clausole.
Il consiglio è al momento della stipula non siate frettolosi, leggete con accuratezza il contratto in tutte le sue parti per rendervi conto di eventuali restrizioni. Non dimenticate anche di verificare se esiste una copertura assicurativa anche durante il trasporto in automobile, in caso di incidente.

Per trovare l’assicurazione animali che fa per voi basta cercarla su Google, o su qualche comparatore.

Per evitare eccessive speculazioni sull’affetto nei confronti degli animali domestici, si stanno diffondendo iniziative per offrire servizi gratuiti a chi non ha possibilità economiche. In alcune regioni, prima tra tutte la Lombardia, Umbria e Veneto offrono pronto soccorso veterinario per gli animali di chi ha un basso reddito

Related posts

Leave a Comment

sedici − 2 =